Come lavare i sacchi a pelo?

Published : 25/07/2022 10:33:59
Categories : Cosa portare in campeggio

L’hai usato così tanto che è giunto il momento di lavarlo, ma non sai se farlo a mano oppure in lavatrice, o magari portarlo direttamente in lavanderia: parlo del sacco a pelo. Se non sai come lavare i sacchi a pelo, abbiamo la guida giusta per te.

come lavare un sacco a pelo


In questo articolo ti insegneremo:

I sacchi a pelo possono essere realizzati con materiali diversi, in piumino d’oca o in poliestere. Materiali pratici e resistenti, ma quando il sacco a pelo è molto sporco, non c’è materiale che tenga: è necessario lavarlo. In questo articolo spieghiamo come lavare un sacco in piuma e un sacco con interno in fibra sintetica, in modo da non danneggiare i tessuti né inficiare le proprietà termo-isolanti dell’imbottitura.

Come lavare i sacchi a pelo in piuma

Il sacco a pelo in piumino può essere lavato sia in lavatrice che a mano, con i dovuti accorgimenti in modo che le piume non perdano il loro grasso – che fornisce l’isolamento termico – e il loro volume.

  • In lavatrice, bisogna impostare un ciclo di lavaggio a bassa temperatura, 30° al massimo, lento e delicato, e un ciclo di centrifuga a fine lavaggio. Va bene utilizzare un sapone liquido come quello per la lana e i capi colorati, ma non l’ammorbidente. La centrifuga è un passaggio importante perché serve ad eliminare l’acqua intrappolata tra le piume. Alla fine della centrifuga, stendi il sacco a pelo all’aria aperta e lascialo asciugare completamente; attento a non lasciarlo a diretto contatto col sole, che potrebbe rovinare le piume.

  • Il lavaggio a mano è più faticoso perché l’imbottitura in piumino, una volta inzuppata di acqua, diventa molto pesante. Il modo migliore per lavare i sacchi a pelo a mano è sfruttare la vasca da bagno: riempila con acqua tiepida e aggiungi il solito detersivo per lana e capi colorati, rovescia il sacco a pelo (esterno e interno) e immergilo nell’acqua. Friziona energicamente le parti più sporche e poi lascialo a mollo per 15-20 minuti, dopodiché svuota la vasca e risciacqua il sacco a pelo alla perfezione. Il risciacquo è fondamentale, perché ogni residuo di detergente può rovinare il piumino e le sue proprietà isolanti. Strizza con tutta la forza che hai e metti ad asciugare all’aria aperta (non al sole!).

L’asciugatura può richiedere diversi giorni, anche una settimana: è importante avere pazienza e ricordarsi di rigirare il sacco a pelo ogni 2 giorni circa. Un consiglio per non ammassare le piume tutte in una sola parte del sacco letto: metti una pallina da tennis in lavatrice!

Bertoni Comfort

Bertoni Comfort sacco a pelo in piumino


Come lavare i sacchi a pelo in fibra sintetica

I sacchi letto sintetici richiedono meno attenzione di quelli in piuma: sono comodamente lavabili in lavatrice, con il programma per la lana, ma senza centrifuga. È importante mettere poco detersivo per capi delicati, meglio se liquido, e non usare mai l’ammorbidente.

Vale lo stesso discorso dei sacchi a pelo in piuma: dopo il lavaggio è importante risciacquare abbondantemente per eliminare ogni traccia di sapone, e lasciarlo asciugare all’aria aperta, in un luogo caldo e asciutto ma mai a diretto contatto con i raggi del sole. Per ridare volume all’imbottitura, si può scuotere e rigirare il sacco più volte durante il processo di asciugatura.

Bertoni Microtech 150

Bertoni Microtech 150 sacco a pelo in microfibra



E se il tuo sacco a pelo è irrimediabilmente sporco? Niente paura: acquista un nuovo, conveniente modello sul nostro store!

Scopri la nostra gamma


Come fare asciugare il sacco a pelo?

Dopo aver lavato il sacco a pelo, la fase di asciugatura è fondamentale! Se il sacco a pelo non asciuga correttamente, rischi che si impregni nuovamente di cattivi odori e allora sarà necessario lavarlo un'altra volta.

Puoi seguire due modalità: tramite asciugatrice o all'aria aperta, che evitano che il caldo eccessivo danneggi il sacco a pelo. Una fonte di calore diretta e troppo forte (come il ferro da stiro o il vapore) possono compromettere il prodotto.

Vediamo meglio queste due modalità: 

  • l'asciugatura tramite asciugatrice, il metodo più veloce e pratico. In questo caso, dovrai selezionare il programma più adatto, così da non rovinare i materiali con il calore. Per esempio, se dopo averlo lavato il sacco a pelo è ancora molto bagnato, dovrai selezionare un programma più intenso; oppure puoi scegliere di lasciarlo all'aria aperta per qualche giorno e successivamente finire l'asciugatura con l'asciugatrice.

  • l'asciugatura all'aria aperta, metodo tradizionale e infallibile. Seppur più lenta, l'aria aperta offre un'asciugatura più naturale, che non compromette la morbidezza del sacco a pelo appena lavato. Posizionalo in orizzontale su una superficie piana (se ancora pregno d'acqua, ti consigliamo un punto all'aperto o sopra la tua vasca) a faccia in su, facendo attenzione a distribuire l'imbottitura in modo omogeneo al suo interno. Inoltre, rigiralo spesso fino ad asciugatura completa.

come riporre un sacco a pelo


Una volta lavato e asciugato, come riporre il sacco a pelo?

Ora che il tuo sacco a pelo è ben lavato e asciutto alla perfezione, non ti resta che piegarlo e conservarlo nel modo corretto affinché duri nel tempo senza che muffe e cattivi odori si formino nei suoi meandri. Spesso si pensa che piegarlo e inserirlo nella sacca sia il metodo migliore. In realtà non è così: seguire sempre le stesse pieghe significa rischiare di rovinare il sacco nei punti in cui viene piegato.

Per questo, sarebbe meglio riporlo nella sua sacca, come si suol dire, "a casaccio", ovvero senza prestare troppa attenzione a una piega precisa.

Inoltre, il sacco a pelo lavato non deve essere conservato in ambienti umidi, freddi o poco ventilati, dove è più facile che si creino le muffe. Per questo, ci si può munire o di una sacca a rete, che offre un'aerazione maggiore, oppure se possiedi una sacca chiusa o stagna puoi far aerare il tuo sacco a pelo una volta al mese o anche più, soprattutto se lo usi poco o in determinati periodi dell'anno.

Dopo tanti lavaggi il tuo sacco a pelo si è danneggiato? Nessun problema: da Bertoni trovi tutti i migliori modelli in commercio con cui sostituirlo!

Scoprili tutti

Share this content

Add a comment

 (with http://)